IMPARARE DALL'AFRICA

GUIDA AL COSTRUIRE SEMPLICE PER I CENTRI DI ASSISTENZA SANITARIA NEI TERRITORI RURALI DELL'AFRICA SUBSAHARIANA
Tipo di finanziamento: 
Iniziative di Ateneo
Keywords: 
PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA, AFRICA, SVILUPPO LOCALE, SALUTE PUBBLICA, COOPERAZIONE PER LO SVILUPPO, AMBIENTE, RISORSE NATURALI E SOSTENIBILITA
Aree Tematiche
Temi: 

Progettazione architettonica e urbana

Settori ERC Principali: 
PE8 Products and processes engineering: product design, process design and control, construction methods, civil engineering, energy systems, material engineering
Settori ERC Secondari: 
PE8_3 Civil engineering, maritime/hydraulic engineering, geotechnics, waste treatment
Responsabile
Coordinatore: 
Menghini Anna Bruna
Responsabile per il DICEA: 
Partecipanti
Altro Personale: 
CAPONI PIERMARIA PhD
OSMANI INA Dottoranda
PAPARELLA GIULIO PhD
PIACENTI FLAVIA Dottoranda
RENZULLI ALESSANDRA Dottoranda
Abstract

L'obiettivo generale della ricerca è di verificare come le discipline dell'architettura e dell'ingegneria edile possano supportare processi di crescita sostenibile nei territori vulnerabili ad elevata povertà. Si fa riferimento a quei Paesi, definiti in via di sviluppo, con condizioni di vita, sociali e culturali lontane dal modello occidentale, ma con problematiche (emergenze umanitarie, ambientali e sanitarie, squilibri generati dai grandi flussi migratori interni ed esterni) che coinvolgono la scala mondiale. La ricerca si orienterà nei territori rurali dell'Africa subsahariana, con un focus sull'Etiopia, studiando modalità efficaci per una progettazione organica, sostenibile e a basso impatto ambientale, dei servizi necessari per la collettività, generalmente realizzati con programmi di cooperazione, rendendo le comunità locali parte attiva del processo ideativo e costruttivo. La ricerca intende elaborare e condividere un metodo di progettazione per strutture destinate all'assistenza sanitaria di base e che fungano anche da centri di aggregazione sociale per le comunità dei piccoli villaggi rurali. La ricerca si avvarrà di un necessario processo partecipativo e formativo, in sinergia con associazioni operanti in tali contesti, quali la ONG Medici con l'Africa CUAMM e con alcune università africane, che parteciperanno in diverse forme al programma. Si produrrà un manuale illustrato che consentirà di condividere con tutti gli attori del processo una conoscenza tecnica fondata su saperi consolidati e risorse locali, integrata con buone pratiche desunte da significative esperienze architettoniche contemporanee. Le linee guida presenti nel manuale (un sistema aperto, open source, che potrà essere continuamente aggiornato) illustreranno sinteticamente criteri progettuali e processi realizzativi basati sull'autocostruzione assistita, che saranno verificati attraverso un progetto-pilota sviluppato in collaborazione con il CUAMM e le università partner.

Altre Info
Durata della ricerca: 
Dicembre, 2020 to Dicembre, 2023

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma